Bollettino Dicembre 2016 anno 31 n.2

Bollettino Dicembre 2016 anno 31 n. 2

 

“Una vita per la gioventù”

Dal Redazionale di Madre Maria Letizia

 BOLLETTINO-DICEMBRE-16

“Mi ha mandato a portare il lieto annuncio ai poveri, a fasciare le piaghe dei cuori spezzati, a proclamare la libertà degli schiavi, la scarcerazione dei prigionieri.
(Is 61) Questa è la vocazione di Cristo ma è anche la vocazione del cristiano. Andare agli altri, verso quelli che hanno bisogni sia materiali che spirituali.
Come fare questo? Innanzitutto con la preghiera, poi con il ringraziamento a Dio per tutto quello che ci dona e andando verso gli altri che sono nel bisogno: chi è in difficoltà, chi è ammalato, seminando gioia e pace. In questo modo vivremo il Natale, e la gioia sarà grande in noi e si espanderà come raggio di sole sull'umanità.
Molto spesso si prova un senso di smarrimento di fronte a fatti e circostanze che sembrano ripetersi senza mai finire.
Per superare questo non dobbiamo abbandonare mai la speranza, credere fermamente che Dio cammina con noi, che Dio ci prende per mano e sempre ci accompagna e diventare testimoni di questa certezza.
Il Padre ci accompagna suscitando apostoli che ci aiutano a guardare avanti con fiducia.
Tra questi troviamo in prima fila Papa Francesco con le sue catechesi, con le sue omelie, con la testimonianza della sua vita attenta soprattutto a ricuperare “la pecora perduta”, “il figlio prodigo” additandoci Gesù come Maestro e modello.
Questo Natale sia per tutti luce che apre nuovi orizzonti di vita, che dà un respiro profondo ai nostri pensieri ispirati dalla fede, dalla speranza e sorretti dall'esempio dei santi.

scarica Giornalino

   

Questo sito, come la maggior parte dei siti web, utilizza cookie. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.