Bollettino Dicembre 2020 anno 35 n° 1

 

Bollettino dicembre 2020 anno 35 n° 1

 

“Una vita per la gioventù”

 cop-dic-2020

 Scarica giornalino PDF    

 

Dal redazionale di Madre Maria Letizia    

Nella luce della fede

per ritornare alla sorgente della vita  

       Siamo contente di potervi raggiungere con questo nostro bollettino che rimarrà unico nel 2020.

Tanti eventi si sono verificati in questo anno, il più determinante per la vita di tutti, che ha avvolto l'umanità intera è stato il contagio del virus Covid 19. Una tempesta inaspettata che ha sorpresi e disorientati tutti mettendo a nudo la nostra fragilità, i nostri limiti, senza darci, a distanza di mesi, indicazioni sicure su come preservarci, su come curarci. Tutti noi abbiamo davanti le immagini strazianti trasmesse dai notiziari televisivi, ma anche dal racconto di persone care che purtroppo si sono viste strappare familiari e amici.

       Anche la nostra comunità non è stata esente dalla prova. La nostra consorella, suor Maria Vincenza, con abitudini molto riservate, anche per la sua età, non è stata risparmiata dal mortale contagio, lasciando tra noi un grande vuoto....

Ha dato slancio e fervore al nostro cuore la Santa Messa che ogni giorno apriva la nostra giornata in comunione con tutta la Chiesa celebrata da Papa Francesco e trasmessa sulla rete di TV 2000. Per noi quel momento era come l'esperienza della visita del Papa che entrava nella nostra sala di lettura per stare con noi e donarci Gesù. Il suo spezzare il pane della Parola dava ogni giorno un significato nuovo per vivere la giornata in comunione con i sofferenti, con i medici nel campo, gli operatori sanitari, gli ammalati e i familiari dei colpiti.

Un particolare evento ha segnato quest'anno la storia della nostra Congregazione di “Suore Clarisse della SS. Annunziata”, che da cinque anni sta vivendo l'esperienza di una fattiva collaborazione con le “Suore Vittime Espiatrici di Gesù Sacramentato” di Napoli. Un lungo periodo di conoscenza, di condivisione che ha evidenziato tante affinità sia nella spiritualità come nel carisma educativo. Accompagnate dalla Chiesa, in data 1 novembre, solennità di tutti i santi, è stato ratificato il “Decreto Canonico” che ci unisce a loro e ci rende una sola famiglia. Abbiamo accolto questo evento storico come un grande dono del Signore che ci consente di continuare insieme a loro una testimonianza di fede e di amore a Dio con la continuità delle opere di apostolato e nella scuola.

Mentre in questi giorni guardiamo con preoccupazione l'evolversi della situazione Covid, ci sentiamo impegnate nella preghiera invocando l'aiuto di Gesù perché estenda su tutta l'umanità la sua forza risanatrice e la ricolmi di pace e amore.

                

                             Auguri per un Natale vissuto nella fede

                                 e come esperienza di condivisione e di fraternità universale.

                                 Santo Natale! Sereno nuovo anno!

 


   

Questo sito, come la maggior parte dei siti web, utilizza cookie. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.